Libri

stampa

Appena dopo capo d’anno, mi è capitato di leggere un piccolo libro scritto dalla nota poetessa e scrittrice Maria Grazia Nicolini, il cui titolo vagamente apprensivo di “Farfalle esitanti” trova più concreta spiegazione nel sottotitolo “Storie di donne affette da sclerosi multipla”.

La storia raccontata con la curiosità del giornalista, professione che Fabrizio Loffi ha esercitato per oltre trent'anni. “Volti e fatti di una Cremona antica” (CremonaProduce, 1986, 144 p., 15 euro), la sua ultima fatica letteraria, in libreria da poco più di un mese, a quasi vent'anni di distanza dall'ultimo prodotto di storia “vera” dedicato alle origini di Cicognolo, vuole essere infatti questo: una raccolta di racconti con protagonisti i cremonesi e la loro città.

Don Primo Mazzolari nasce a Boschetto il 13 gennaio 1890. Ogni anno la Fondazione a lui dedicata intende dare rilievo a questo anniversario: nel 2017 avverrà con una presenza speciale a Cremona. Infatti, la chiesa locale avrà la gioia di accogliere mons. Leonardo Sapienza, Reggente della Prefettura della Casa Pontificia, che presenterà il libro da lui stesso curato La parola ai poveri, pubblicato da EDB lo scorso ottobre.

Novità in libreria: "La fine dell'Europa - Nuove moschee e chiese abbandonate" di Giulio Meotti, una riflessione tagliente sul suicidio di un continente che ha dato il meglio di sé all’occidente e al mondo intero.